Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che ENEA, con apposito comunicato, ha annunciato la proroga del termine di presentazione delle comunicazioni relative agli interventi di risparmio energetico conclusi nel 2018 al prossimo 27.06.2018. Sono interessati dal nuovo termine tutti gli interventi la cui data di fine lavori è antecedente al 30.03.2018: per tutti i lavori conclusi dal 01.01 al 29.03, quindi, il termine di presentazione della comunicazione ENEA è prorogato al prossimo 27.06.2018. Restano in attesa di istruzioni, invece, le nuove comunicazioni previste dalla legge di Bilancio 2018 per i lavori di recupero edilizio, acquisto di arredi e sisma-bonus. Ricordiamo, infatti, che con l’articolo 1, comma 3, legge n. 205 del 27.12.2017 il legislatore ha introdotto alcune modifiche alle agevolazioni sul recupero edilizio e risparmio energetico, prevedendo nuove ipotesi, alcune riduzioni del beneficio e esclusioni per gli interventi effettuati dal 01.01.2018 al prossimo 31.12.2018 (gli interventi di recupero edilizio sulle parti comuni condominiali, invece, sono confermati in misura maggiorata fino al prossimo 31.12.2021). Tra le novità più interessanti per il 2018, l’estensione dell’agevolazione del 65% sul risparmio energetico anche per la sostituzione di impianti esistenti con micro-cogeneratori (65%) nonché l’introduzione di un’agevolazione in caso di contestuale esecuzione di interventi di riduzione del rischio sismico e di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali nelle zone di rischio sismico (agevolata dell’80-85% nel limite di 136.000 euro per unità immobiliare). Con riferimento alle riduzioni dell’incentivo, gli infissi, schermature solari e alcuni impianti di climatizzazione invernale potranno essere agevolati ma con aliquota ridotta dal 65% al 50%. Tra queste novità viene anche prevista l’introduzione di una comunicazione per gli interventi di recupero edilizio, bonus arredi e sisma-bonus, rispetto alla quale verrà attivato un nuovo portale.

Circolare15.2018