Gentile cliente con la presente intendiamo ricordarLe che l’Inps, con la pubblicazione della recente circolare n. 55 dell’22 marzo 2016, ha illustrato le modalità attuative relative al rilascio della Certificazione Unica 2016 a disposizione dell’utenza, in continuità con quanto già previsto lo scorso anno. In particolare, i cittadini in possesso di PIN possono scaricare e stampare la Certificazione Unica 2016 dal sito www.inps.it nei seguenti modi: ii) accedendo al menu “Servizi per il cittadino” > (PIN) > Certificazione Unica 2016; iii) oppure accedendo dal menu “Elenco di tutti i servizi” > Certificazione Unica 2016. Da quest’anno sarà, inoltre, possibile visualizzare la CU anche tramite l’APP istituzionale “INPS servizi mobile”, scaricabile dagli store Android e Apple. Ad ogni modo, per coloro che ne fanno richiesta è, comunque, possibile ottenere la Certificazione Unica 2016 in formato cartaceo attraverso uno dei seguenti canali: i) Sportelli presso le Strutture dell’Istituto; ii) Postazioni Informatiche self service; iii) Posta elettronica certificata, scrivendo al seguente indirizzo: CertificazioneUnica@postacert.inps.gov.it; iv) comuni ed altre pubbliche amministrazioni, previa sottoscrizione di un protocollo sottoscritto per l’attivazione del servizio e specifica richiesta del cittadino; iv) Centri di assistenza fiscale, Patronati, Professionisti abilitati all’assistenza fiscale; v) Comuni e altre Pubbliche Amministrazioni abilitate; vi) sportello mobile per utenti ultraottantacinquenni titolari di indennità di accompagnamento, speciale o di comunicazione; viii) pensionati residenti all’estero, utilizzando i seguenti numeri telefonici dedicati 06.59058000 – 0039-06.59053132 con orario 8.00 – 19,00 (ora italiana) e fornendo i propri dati anagrafici e il codice fiscale; ix) spedizione a domicilio, facendo specifica richiesta attraverso il Contact Center. Nella circolare dell’INPS viene ribadito che la Certificazione Unica 2016 può essere rilasciata anche a persona diversa dal titolare.

Circolare9.2016